n

Non so voi, ma c'è una cosa sola del Natale che ho sempre amato.

Beh, no: due.

La prima è il Panettone.
Quello vero, tradizionale, con tanto di canditi e uvetta.
La cioccolata, il mascarpone, il limoncello e la pajata lasciamoli fuori, grazie.

La seconda è la sensazione di sospensione temporale dei giorni di festa.
Tutto è sospeso come in una soffice bolla di sapone, in cui la luce riflette morbida, calda, una carezza per gli occhi e per il cuore.

Improvvisamente ho la sensazione meravigliosa di poter piegare il Tempo al mio volere, di riuscire a fare "Tutto" e, soprattutto, di avere comunque uno spazio per me.
In fondo, credo che il Natale dovrebbe proprio servire a questo: a permetterci di guardarci dentro, di capire dove siamo stati e chi siamo stati dopo il 26 dicembre del 2013.

E allora sì che è Festa...

Pensierino della Sera

by 0dysseo

0

Thanks for the...

  1. 0Smile
  2. 0Inspiration
  3. 0Laugh
  4. 0Story
  5. 0Mindtrip
  6. 0Help
  7. 0Feelings

Thank the author

0

Comments


No one has commented on this note yet

Previous
Next